info@oleificiocericola.com

Oleificio Cericola s.r.l.s. – via Melfignana pod. 234, Borgo Incoronata 71122 Foggia (Fg) ITA

+39 0881 810222

La Raccolta

La raccolta è una delle fasi più importanti della vita di un frantoio, un momento di un lavoro duro ed emozionante da cui dipende la qualità del prodotto finale.
Una volta giunti ad uno stadio intermedio di maturazione, i preziosi frutti vengono raccolti per essere poi portati subito al frantoio per essere moliti entro le 24 ore al fine di preservare le caratteristiche organolettiche delle olive e ottenere un olio extravergine d’oliva di qualità.
In frantoio le olive vengono distribuite in bins avente numero progressivo con codice a barre, vengono pesate con una bilancia elettronica ed infine stoccate in un ambiente aerato, al fine di evitare fermentazioni e formazioni di flore batteriche e/o muffe. Per aumentare l'eccellenza del prodotto, l’azienda ha deciso di introdurre nel 2017 la Scavallatrice New Holland per la raccolta degli oliveti superintensivi, la prima della provincia di Foggia. Grazie a questa macchina si è in grado di raccogliere in sole due ore un ettaro di oliveto.

INFRANTOIO-CERICOLA

In Frantoio

Il frantoio oleario è dotato di due linee di lavorazione, un impianto a ciclo continuo a tre fasi ed uno a due fasi, entrambi con estrazione a freddo, ed entrambi hanno deramifogliatrice, lavatrice e denocciolatrice. Poi si segue il regolare processo di gramolatura, separazione con decanter e ultima separazione con separatore.

La Molitura

La molitura avviene con la lavorazione denocciolata per mezzo della MOLIDEN-LEONE. Questo sistema innovativo, brevettato da Pietro leone e i suoi figli Pietro, Luigi e Michele, opera con due rulli che lavora con differenti giri/minuto. Le olive vengono rotte e schiacciate in maniera delicata eliminando qualsiasi tipo di “stress” per il frutto. In seguito, con una gabbia di separazione, si procede alla divisione del 70% di noccioli frantumati (nocciolino) dalla pasta e il restante 30% che permane favorisce invece la gramolazione. La pasta ottenuta dalla frangitura viene trasferita nel banco gramole per una gramolazione ottimale, dove vi resta per circa 40 minuti mantenendo una temperatura costante e sempre controllata di 27° C. Da questa operazione si ottiene un sottoprodotto, nocciolino, già pronto all’uso, utilizzato all’interno del frantoio stesso.
Successivamente si procede all’estrazione centrifuga con decanter, dove avviene la separazione in continuo dell’olio dall’acqua vegetale e dalla sansa.

NOCCIOLINO
azienda2

Lo Stoccaggio

L’olio viene chiarificato con un seconda centrifugazione per mezzo del separatore e stoccato in silos di acciaio inox chiusi ermeticamente, dotati di un impianto d’azoto per una migliore conservazione, in un locale non soggetto a notevoli sbalzi di temperatura.